HIStory World Tour

Da MJJ Wiki - L\'Enciclopedia italiana di Michael Jackson.
historytourSC.jpg

L' HIStory World Tour iniziò il 7 Settembre 1996 a Praga e finì il 15 Ottobre 1997. L' HIStory World Tour incluse 82 concerti per un totale di 4.5 milioni di fans.

Dopo poche ore dall'inizio della parte australiana dell' HIStory World Tour il 14 Novembre 1996, Michael Jackson sposò Debbie Rowe in una cerimonia civile nella suite presidenziale all' hotel "Sheraton On The Park" a Sydney.

La tappa di Seoul, in Corea del Sud, tenutasi nel 1996 allo "Chamsil Olympic Stadium" fu ripresa e commercializzata in VHS soltanto in Asia. La tappa di Sydney anche fu ripresa in Australia nel 1997. Michael è stato il primo cantante nella storia a fare il tutto esaurito allo "Aloha Stadium" di Honolulu, nelle Hawaii. Tenne infatti due concerti sold out per circa 35,000 persone a serata.

Dopo un assenza dalle scene di quasi 2 anni, dopo le infamanti accuse del 1993, il re del pop ritorna sulle scene internazionali. Come un missile. Come un fulmine a ciel sereno. Nel 1995 infatti il singolo "Scream", duetto energico e "cattivo" - di ribellione - registrato con la sorella Janet Jackson, sbaraglia le classifiche del mondo intero, piazzandosi quasi ovunque in vetta alle classifiche. Il video relativo, ancora oggi il più costoso nella storia della musica con oltre 7 milioni di dollari investiti, riscuote un enorme successo ed è in continua rotazione sulle più importanti emittenti televisive musicali. Un altro singolo, “You Are Not Alone”, batte ogni record, piazzandosi già dalla prima settimana in prima posizione di moltissime classifiche internazionali. E’ infatti il primo singolo della storia a piazzarsi nella prima settimana di uscita in prima posizione sia in USA che in UK. Eccezionale. Il disco HIStory, doppio cd a “prezzo pieno” diventa un mostro mangia classifiche, vendendo in meno di un anno oltre 12 milioni di copie, diventando il doppio cd più venduto al mondo (ancora oggi, 2004, detiene questo record, con oltre 18 milioni di “set disc” venduti). E Michael parte per un nuovo, fantastico, avveniristico tour.

Il 7 settembre 1996 la macchina organizzativa più grande mai realizzata si mette in moto. Il tour, che toccherà decine e decine di nazioni, vede il suo inizio a Praga. 125 mila i biglietti venduti, ma si pensa che al concerto ci fosse un numero ben più alto di persone, essendo fatto in un posto aperto e non in uno stadio. Alcuni calcoli vogliono circa 200 mila persone ad assistere alla prima di questo eccezionale tour.

Come ogni concerto che di Michael inizia con un discreto ritardo. Una delle tecniche del nostro beniamino per riscaldare l’atmosfera, per innalzare l’adrenalina delle migliaia di fans che aspettano solo lui. Un suo gesto. Una sua mossa. Un suo urlo.

Con un conto alla rovescia, con il sottofondo dei carmina burana “O Fortuna”, l’atmosfera si accende sempre più. E delle enormi e potenti luci illuminano la raffigurazione di un enorme statua. Una statua raffigurante Michael Jackson. Esistono statue che per promuovere il disco girano per l’Europa. Statue alte 9 metri circa.

historytourBEATIT.jpg

Dopo ancora qualche minuto di attesa ecco che inizia una delle avventure più belle messe in scena su un palcoscenico. Un video pieno di effetti speciali, che rappresenta il re del pop su una navicella spaziale che, dopo un lungo percorso, approda sul palcoscenico, accende il pubblico.
Con esplosioni, effetti sonori eccezionale, Jackson atterra davvero sul palco all’interno di una avveniristica navicella spaziale. Le urla del pubblico si fanno sempre più sfrenate. E il concerto ha inizio.

Quasi due ore di musica, di grande musica. Di esplosioni a profusione. Di watts sparati sulla folla in delirio. Giochi si luci, immagini, video trasmessi da 3 enormi mega schermi. Una piattaforma girevole regala al pubblico visione di Michael mai vista prima. Un carro armato sale sul palco. Mostri e lupi mannari animano il palcoscenico. Numeri di illusionismo fanno credere Michael chiuso in una bara che s’incendia. E ancora musica, danza, magia.

Ma come ogni sogno anche questo deve finire. E sulle note di HIStory Michael saluta il suo pubblico allontanandosi da una botola al centro del palco.

E Michael batte ancora ogni record. Batte se stesso. Il record, detenuto da Michael stesso con il Bad World Tour, di 3,4 milioni di paganti, viene battuto dall'HIStory World Tour, con oltre 4,5 milioni di biglietti venduti. E’ un record tutt’ora imbattuto.

Curiosità

Controfigura durante "Thriller"

truccothrillerHWT.jpg

Nella performance di "Thriller" quando Michael si "trasforma" in lupo mannaro non è più lui, ma è chiaramente una controfigura: infatti il modo di ballare è decisamente diverso e molte volte è a "specchio" tipico di chi ha imparato a ballare come Mike guardandolo ripetutamente su uno schermo TV. Quando Jackson entra nella botola sembra che la mano che rimane all'aperto sia sempre la sua, ma per un secondo la ritrae e in quell'istante sbuca la mano del sosia e si vede che non è più MJ. I motivi di questa scelta sono ignoti: forse perché subito dopo ""Thriller"" c'è "Beat it" e Michael si deve presentare direttamente su quella sorta di gru e quindi è necessario ricorrere al sosia per avere il tempo di cambiarsi e salire su.

Debbie Rowe dietro le quinte!



Tracklist 1996

Tracklist 1997


Cast

Performer principale

Orchestra

  • Direttore: Brad Buxer
  • Batteria: Jonathan Moffett
  • Basso: Freddie Washington
  • Chitarra: Jennifer Batten
  • Chitarra ritmica: David Williams
  • Tastiere: Isaiah Sanders & Brad Buxer

Coristi

  • Kevin Dorsey
  • Fred White
  • Dorian Holley
  • Marva Hicks

Ballerini

  • LaVelle Smith
  • Shawnette Heard
  • Damon Navandi
  • Courtney Miller
  • Anthony Talauega
  • Richmond Talauega
  • Loru Werner
  • Jason Yribar
  • Christian Judd
  • Stacy Walker
  • Faune Chambers


Staff

  • Direttore esecutivo: MJJ Productions
  • Direttore artistico: Michael Jackson
  • Assistente al Direttore: Peggy Holmes
  • Coreografie: Michael Jackson & LaVelle Smith
  • Staged & Designed by: Kenny Ortega
  • Scenografie: Michael Cotton & John McGraw
  • Luci: Peter Morse
  • Direttore Sicurezza: Bill Bray
  • Costumi: Dennis Tompkins & Michael Bush
  • Trucco e Capelli: Karen Faye
  • Stilista: Tommy Simms
  • Artist Manager: Tarak Ben Amar
  • Personal Management: Gallin Morey Associates


Tappe e date

Data Città e stadio Spettatori
1996
7. Set Praga, Tschechien, Letna Park 125000
10. Set Budapest, Ungarn, Nepstadion Intezmenyei 50000
14. Set. Bukarest, Romania, National Stadium 70000
17. Set. Mosca, Russia, Dynamo Stadium 50000
20. Set. Warsavia, Polonia, Bemowo Airport 120000 **
24. Set. Saragossa, Spagna, La Romareda 45000 **
28. Set. Amsterdam, Olanda, Amsterdam Arena 50000 **
30. Set. Amsterdam, Olanda, Amsterdam Arena 50000 **
2. Ott Amsterdam, Olanda, Amsterdam Arena 50000 **
7. Ott Tunisi, Tunisia, El Menzah 60000 **
11. Ott Seoul, Südkorea, Chamsil Olympic Stadium 50000
13. Ott Seoul, Südkorea, Chamsil Olympic Stadium 50000
18 Ott Taipeh, Taiwan, Chungshan Soccer Stadium 40000 **
20 Ott Kaoshiung, Taiwan, Open Air Field 30000
22 Ott Taipeh, Taiwan, Chungshan Soccer Stadium 40000 **
25 Ott Singapore, Singapore, National Stadium 35000
27 Ott Kuala Lumpur, Malaysia, Merdeka Stadium 40000 **
29. Ott Kuala Lumpur, Malaysia, Merdeka Stadium 40000 **
1. Nov Bombay, India, Andheri Sports Complex 60000
5. Nov Bangkok, Tailandia, Muang Thong Thani City Center 40000
9. Nov Auckland, Nuova Zelanda, Ericson Stadium 43000 **
11. Nov Auckland, Nuova Zelanda, Ericson Stadium 43000 **
14. Nov Sydney, Australia, SCG 40000 **
16. Nov Sydney, Australia, SCG 40000 **
19. Nov Brisbane, Australia, ANZ Stadium 40000 **
22. Nov Melbourne, Australia, MCG 65000 **
24. Nov Melbourne, Australia, MCG 65000 **
26. Nov Adelaide, Australia, Adelaide Oval 30000 **
30. Nov Perth, Australia, Burswood Dome 20000 **
2. Dic Perth, Australia, Burswood Dome 20000 **
4. Dic Perth, Australia, Burswood Dome 20000 **
8. Dic Manila, Filippine, Paranque City 55000 **
10. Dic Manila, Filippine, Paranque City 55000 **
12.Dic Tokio, Giappone, Tokio Dome 45000 **
15. Dic Tokio, Giappone, Tokio Dome 45000 **
17. Dic Tokio, Giappone, Tokio Dome 45000 **
20 Dic. Tokio, Giappone, Tokio Dome 45000 **
26. Dic Fukuoka, Giappone, Fukuoka Stadium 40000 **
28. Dic Fukuoka, Giappone, Fukuoka Stadium 40000 **
31. Dic Bandar Seri Begawan, Bruneii, Jerudong Park 40000 **
 

1997

3. Genn Honolulu, Hawaii, Aloha Bowl 35000 **
4. Genn Honolulu, Hawaii, Aloha Bowl 35000 **
     
31. Maggio Brema, Germania, Weser Stadion 55000 **
3. Giugno Köln, Germania, Müngersdorfer Stadion 60000 **
6. Giugno Brema, Germania, Weser Stadion 50000
8. Giugno Amsterdam, Olanda, Amsterdam Arena 50000 **
10. Giugno Amsterdam, Olanda, Amsterdam Arena 50000 **
13. Giugno Kiel, Germania, Nordmarksportfield 55000 **
15. Giugno Gelsenkirchen, Germania, Parkstadion 50000 **
18. Giugno Milano, Italia, San Siro Stadium 45000
20. Giugno Lausanne, Svizzera, Stade de la Pontaise 35000
22. Giugno Lussemburgo, Lussemburgo, Krakelschaff 45000
25. Giugno Lyon, Francia, Parc des Expositions 25000
27. Giugno Parigi, Francia, Parc des Princes 70000 **
29. Giugno Parigi, Francia, Parc des Princes 60000
2. Luglio Vienna, Österreich, Ernst-Happel-Stadion 50000 **
4. Luglio Monaco, Germania, Olympia Stadion 70000 **
6. Luglio Monaco, Germania, Olympia Stadion 70000 **
9. Luglio Sheffield, UK, Don Valley Stadium 45000 **
12. Luglio Londra, UK, Wembley Stadium 68600
15. Luglio Londra, UK, Wembley Stadium 75000 **
17. Luglio Londra, UK, Wembley Stadium 75000 **
19. Luglio Dublino, Irlanda, RDS 43000 **
25 Luglio Basel, Schweiz, St. Jakob Stadion 50000 **
27 Luglio Nizza, Francia, Stade de L`ouest 35000
1. Ago Berlino, Germania, Olympia Stadion 78000 **
3. Ago Leipzig, Germania, Festwiese 60000
10. Ago Hockenheimring, Germania, Hockenheimring 85000 **
14. Ago Kopenhagen, Danimarca, Parken 50200 **
16. Ago Göteborg, Svezia, Ullevi 50000
19. Ago Oslo, Norvegia, Valle Hovin 45000
22. Ago Tallin, Estland, Song Festival Grounds 75000 **
24. Ago Helsinki, Finlandia, Olympic Stadium 50000 **
26 Ago Helsinki, Finlandia, Olympic Stadium 50000 **
29. Ago Kopenhagen, Danimarca, Parken 50200 **
3. Set. Ostende, Belgio, Wellington Hypodrome 60000
6. Set. Valladolid, Spagna, Nuevo Jose Zorrilla Stadium 45000 **
4. Ott Kapstadt, Sud Africa, Greenpoint Stadium 36000 **
6. Ott Kapstadt, Sud Africa, Greenpoint Stadium 36000 **
10. Ott Johannesburg, Sud Africa, Johannesburg Stadium 52000 **
12. Ott Johannesburg, Sud Africa, Johannesburg Stadium 52000 **
15. Ott Durban, Sud Africa, King`s Park Rugby Stadium 50000 **