Paul McCartney

Da MJJ Wiki - L'Enciclopedia italiana di Michael Jackson.
pm.jpg

Paul McCartney (propriamente Sir James Paul McCartney, Liverpool, Regno Unito, 18 giugno 1942), compositore, musicista e cantante britannico. Dal 1962 al 1970 è stato il bassista e cantante (sia solista che d'accompagnamento) del complesso musicale dei The Beatles, dei quali, in coppia con John Lennon, ha composto anche la maggior parte delle canzoni.

Dopo lo scioglimento del gruppo ha intrapreso una fortunata carriera che lo ha visto in primo piano sulla scena musicale internazionale fino ad oggi.

McCartney è un artista poliedrico, dalla multiforme creatività. Compositore eccezionalmente prolifico e musicista di eccellente talento, nel corso degli anni si è distinto tra i più innovativi della sua generazione e la sua grande popolarità lo ha reso detentore di alcuni invidiabili record, tutti rigorosamente iscritti nel Guinness dei primati, tra i quali quello di essere il compositore e l'esecutore di maggior successo e l'autore del maggior numero di dischi d'oro nella storia del rock.

Già membro dell'Ordine dell'Impero Britannico (MBE) per meriti musicali insieme ai Beatles (1965), è stato insignito del titolo di Cavaliere nel 1997.

Nel 1999 il suo nome è entrato a far parte della Rock and Roll Hall of Fame.

È un vegetariano dichiarato e tifoso dell'Everton F.C.

Collaborazione con Michael Jackson

Nel dicembre 1980 John Lennon fu ucciso a New York e il commento dello stordito Paul fu: «It’s a drag», che può essere tradotto liberamente come «È una brutta rogna». Insomma, un tentativo malriuscito di sdrammatizzare la cosa e nascondere l’angoscia. Due anni dopo pubblicò il suo miglior album dopo Band On The Run, dal titolo Tug Of War, che conteneva un toccante omaggio a John Lennon, Here Today, divenuto un hit come Ebony And Ivory, cantata in coppia con Stevie Wonder. L’anno dopo, nel 1983, Paul McCartney fece coppia con un altro numero uno, Michael Jackson, incidendo The Girl Is Mine (facente parte dell’album di Jackson, Thriller) , Say Say Say e "The Man" (inserita nell’album Pipes Of Peace di McCartney).

Paul vuole ricomprare i diritti dei Beatles?

"Paul McCartney ha negato di voler tornare in possesso dei diritti su gran parte del suo repertorio (co-firmato con John Lennon), attualmente detenuti da Michael Jackson: l'ex Beatle, intervistato da un quotidiano irlandese, ha definito la supposta contesa un "gioco di attese", ed ha ribadito di non essere ossessionato dalla "riconquista" delle opere dei Fab Four. "

17/08/2005
Fonte: rockol.it


"McCartney ha rivelato al giornale Daily Express britannico (tabloid ndE):"In circa 10 anni una buona parte del catalogo tornerà a me legalmente. Anche alcuni importanti, che non mi aspettavo ritornassero". McCartney, 64 anni, aveva in precedenza ammesso di odiare il fatto di dover pagare Jackson ogni volta che suona una di quelle sue canzoni nei tour. Ha detto recentemente:"Sai, quello che non va bene è dover andare in tour e pagare per cantare tutte le canzoni. Ogni volta che canto 'Hey Jude' devo pagare qualcuno".

(c) BANG Media International.

02/10/2006
fonte: lse.co.uk

Curiosità

  • Nel libretto di HIStory: Past, Present and Future – Book I, Michael Jackson ringrazia Paul e Linda McCartney.
  • Ogni volta che viene suonata una canzone dei Beatles il 50% (diritti d'autore) va diviso tra Paul McCartney e John Lennon (Yoko Ono e figli); il restante 50% (diritti editoriali) va diviso tra Michael Jackson e la Sony (dal 1996 co-proprietaria del catalogo ATV).
  • Quando nel 1995 Michael Jackson fece la prima chattata coi fans prima di rispondere a qualsiasi domanda ha colto l'occasione per salutare alcuni suoi amici, tra cui Sir Paul McCartney.

Riconoscimenti e primati

  • Apparso nel libro del Guinness dei primati diverse volte.
  • "Yesterday" ritenuta la canzone con più "cover" nella storia, con oltre 3000 versioni esistenti.
  • Il compositore di musica pop e artista di incisioni discografiche di maggior successo di sempre con vendite di 100 milioni di singoli e con 60 dischi d'oro.
  • Onorificenza dal Guinnes nel 1979 con un eccezionale disco di rodio.
  • Il pubblico da stadio più numeroso della storia quando 184.000 persone hanno pagato il biglietto per vederlo suonare allo Stadio Maracanà a Rio de Janeiro nell'aprile 1990.
  • La vendita di biglietti più veloce della storia, avvenuta nel 1993 quando 20.000 biglietti per due show a Sidney, in Australia, sono stati venduti in otto minuti.
  • "Yesterday" è stata confermata come la canzone più popolare del mondo, trasmessa per radio più di 6.000.000 di volte nei soli Stati Uniti.
  • Ha ricevuto la laurea honoris causa in Musica dall'Università del Sussex.