Katherine Scruse

Da MJJ Wiki.
katherinejackson.jpg

Le Origini

Katherine Scruse, (Katie o Kate per i più intimi),madre di Michael, nasce il 4 Maggio 1930 e vive la sua giovinezza nell'Alabama, terra natale della sua famiglia per generazioni.
Il nonno di Katherine, Kendall Brown, fu schiavo della famiglia Scruse, di cui decise di tenere il cognome, ed era popolare nella piccola cittadina in cui viveva per la sua bellissima voce.

La malattia

A soli 18 mesi la piccola Katherine fu colpita da poliomelite, una malattia che spesso nei bambini provoca paralisi o anche la morte, che la costringe tutt'ora claudicante, munita di bastone.
A causa di questo, l'infanzia della futura signora Jackson fu difficile: divenne timida e riservata. Devota Testimone di Geova, decise che quando avrebbe trovato un uomo che la amasse, lo avrebbe sposato e sarebbe stata con lui per sempre.

Il matrimonio con Joseph Jackson

Quando incontrò Joseph Jackson, all'età di 18 anni, si innamorò subito di lui, e si sposarono dopo pochi mesi, il 5 novembre 1949. I due, pur essendo opposti nel carattere, avevano una grande passione per la musica: lui era un bluesman che suonava la chitarra, lei una fan della musica country-western, appassionata di clarinetto e di pianoforte.
A causa del carattere e dei tradimenti di Joseph, ma anche per discordie nella "gestione" dei ragazzi, la coppia rischiò molte volte di divorziare.

Figli

Joe e Katherine hanno avuto ben 10 figli:

  1. Rebbie Jackson, nata il 29 maggio 1950
  2. Jackie Jackson, nato il 4 maggio 1951
  3. Tito Jackson, nato il 15 ottobre 1953
  4. Jermaine Jackson, nato l'11 Dicembre 1954
  5. La Toya Jackson, nata il 29 maggio 1956
  6. Marlon Jackson, nato il 12 marzo 1957
  7. Brandon Jackson, gemello di Marlon, nato il 12 marzo 1957 e morto poche ore dopo il parto.
  8. Michael Jackson, nato il 29 agosto 1958
  9. Randy Jackson, nato il 29 ottobre 1961
  10. Janet Jackson, nata il 16 maggio 1966

Gli anni dei Jackson 5

Durante i primi anni dei Jackson 5, Katherine cuciva a mano i vestiti per i figli, mentre dopo l'entrata nella scuderia Motown, il suo ruolo si ridimensionò.

La biografia "My Family"

Nel 1990 Katherine pubblicò la sua auto-biografia, dal titolo "My Family", in cui lei difende principalmente il suo figlio più famoso, Michael, dalle accuse mosse nei suoi confronti per la chirurgia plastica e le sue stranezze.
E' anche la prima volta il cui rivela i tradimenti del marito (dichiarandoli solo sospetti) e in cui dichiara l'esistenza di una figlia che Joseph ebbe fuori dal matrimonio, Johvonnie Jackson.

Il rapporto con Michael

Michael dice nella sua biografia, Moonwalk, di aver ricevuto il proprio talento nel canto dalla madre.
La considera una creatura quasi divina, per la sua bontà e il suo essere sempre stata dalla sua parte.
Sappiamo che spesso nel corso degli anni '70 e '80 Joseph e Michael ebbero forti discussioni per motivi di lavoro (il primo contratto con la Pepsi, il Victory Tour, gli album con i fratelli) e l'unico motivo che portò Michael a darla vinta al padre erano le lunghe chiacchierate con la madre, che riusciva sempre a convincerlo.
Katherine fu sempre a fianco del figlio sia durante le prime accuse del 1993, sia nell'ultimo processo che vede finalmente Michael assolto da ogni capo d'imputazione.

Link Esterni

Katherine Jackson parla dei suoi figli (FRA)
Video 2300 Jackson Street - Katherine Intervistata