Moonwalker

Da MJJ Wiki.
occhio.gifNota disambigua - Se stai cercando il gioco, vedi Michael Jackson's Moonwalker.
Moonwalker
(1988)


Cover Moonwalker.jpg


Artista: Michael Jackson
Data di uscita: 1988
Tipo DVD: Doppio Strato
Durata: 93 minuti
Numero di dischi: 1
Produzione: Epic
Area/Regione: 0-1
Lingue Sottotitoli: Italiano, Bulgaro, Inglese, Francese, Olandese, Rumeno, Arabo
Lingue doppiaggio: Italiano, Inglese, Francese
Casa distribuzione: Warner
Note:

Comprende: Sottotitoli in italiano e inglese per non udenti.

Considerando che il film, o meglio il lungometraggio, è datato 1988, è ancora un piacere vedere Moonwalker per gli effetti speciali, per la fantasia e perché Mike era ancora "in forma".

Il messaggio del film è uno slogan contro la droga in generale, e contro lo sfruttamento dei bambini-spacciatori in particolare. Michael Jackson, che impersona se stesso, deve proteggere tre suoi piccoli fans-amici, interpretati da Kellie Parker nella parte di Katie, Sean Lennon in quella di Sean e Brandon Adams nella parte di Zeke, da Mr. Big perfido e malvagio spacciatore (il grande Joe Pesci) e dal suo esercito stile nazisti-incattiviti.

Il lungometraggio è particolare perché al suo interno si salta dalle scene con gli attori, a video clip veri e propri, a spezzoni di concerti della star.

Nonostante l'argomento socialmente impegnativo (la diffusione della droga nel mondo e soprattutto nel mondo dei bambini), il film ha momenti di grande comicità. Ad esempio il rifacimento "formato bambino" del mitico video di Bad, dove Michael Jackson è interpretato dal piccolo Zeke-Brandon Adams. Il film ha anche alti momenti di coreografia e scenografia come in "Smooth Criminal" dove l'ambientazione anni '30-gangster è rimasta nella storia della musica. All'interno del lungometraggio ci sono continui cambi di tecniche cinematografiche, Michael che balla con un coniglio-pupazzo, sullo sfondo di una sorta di Canyon alla "Willy il Coyote", scenografie reali di strade tipo Londra nel periodo di "Dottor Jekyl e Mr Hide" dove ombre inquietanti (che simboleggiano il male) prendono forma nello squadrone di Mr.Big.

La lotta tra il bene (Michael) e il male (Mr.Big-Joe Pesci) ha la sua apoteosi quando la star si trasforma in un'astronave-androide e sconfigge il nemico ristabilendo la serenità e la pace...

Gli spunti sono ottimi, ma nell'insieme il lungometraggio non ha il successo che tutti prevedevano. Proprio perché non c'è la continuità tipica di un film, e perché a volte sembra esclusivamente un'autocelebrazione di Michael Jackson.


*Regia: Jerry Kramer, Jim Blashfield (episodio "Leave Me Alone"), Colin Chilvers (episodio "Smooth Criminal")


Moonwalker, camminando sulla luna....

Oltre ad essere un cantante-ballerino-attore di successo idolatrato dai giovani, Michael Jackson è anche un vero mito vivente che con la sua presenza scenica riesce a calamitare migliaia di spettatori i quali, perennemente in delirio per lui, affollano i suoi concerti e comprano i suoi dischi. In particolare tre ragazzi lo ammirano: Sean, Katie ed il piccolo Michael che lo imita in tutto. Jackson, desideroso di accontentarli, li conduce negli studi cinematografici popolati da pupazzi a grandezza d'uomo; sorvola in maniera magica paesaggi irreali; piomba direttamente nella fumosa notte dissoluta dominata dal malvagio mister Big, un cinico trafficante di droga, che proprio tramite i bambini vuole vendere e diffondere la sua merce. Michael Jackson affronta costui ed i suoi scagnozzi: sembra soccombere ma grazie ad una prodigiosa trasformazione prima in un robot e poi in una astronave riesce a sopraffare gli avversari. Tutto ritorna come prima ed i tre ragazzi possono continuare ad ammirare il loro stupefacente amico e le sue strabilianti imprese.

Nel film Michael presenta inizialmente un collage dei propri vecchi video e altri clip comprendenti:

normal_mjsmoothcriminalontheseaw7.jpg
  1. I Want You Back
  2. ABC
  3. The Love You Save
  4. Ben
  5. Blame It On The Boogie
  6. Rock with You
  7. Don't Stop 'til You Get Enough
  8. Can You Feel It
  9. Human Nature
  10. Beat It
  11. Thriller
  12. Billie Jean
  13. le varie premiazioni
  14. We Are the World
  15. The Way You Make Me Feel
  16. Dirty Diana
  17. State Of Shock (versione con Mick Jagger)
  18. Who's Loving You


e in esclusiva alcune clip delle canzoni dell'album Bad:

  1. Bad (versione bambino --> Badder)
  2. Speed Demon
  3. Another Part Of Me
  4. Smooth Criminal

Trama

Man in the Mirror

Il video è nella sequenza d'apertura del film. Segue un montaggio di clips di bambini in Africa, del Mahatma Gandhi, di Martin Luther King, Jr., e altre figure storiche.

normal_img118.jpg

Uno sguardo al passato

Un piccolo montaggio dei momenti più importanti della carriera di Mike fino al Bad World Tour.

Badder

Una parodia del video di "Bad", con bambini che interpretano i ruoli al posto degli adulti. Appare un giovane Nikki Cox, protagonista in futuro poi "Unhappily Ever After" e "Las Vegas".

Speed Bunny

Dopo Badder clip parte un altro minifilm, detto 'Speed Bunny', diretto da un innovatore dell'animazione con la creta, Will Vinton. Sulla base del video, ci sono le note di Speed Demon. Nel film, Michael, per evitare dei fans molto petulanti, si traveste/trasforma in un coniglio (di nome Spike), ma viene comunque riconosciuto e i fans cominciano ad inseguirlo. Durante la fuga, si trasforma in altre celebrità, tra cui Sylvester Stallone e Pee-Wee Herman. Dopo aver seminato i fans, si toglie il costume, che prende vita e danza con lui. Alla fine, un poliziotto avverte Mike che si trova in una "zona dove è vietato il Moonwalk" (anche se Mike non esegue il passo, rimane invece sulle punte e il divieto effettivamente proibisce lo stare sulle punte) e sarcasticamente gli chiede un "autografo" (anziché la "firma") sul blocchetto delle multe. Non appena Mike sta per partire sulla sua moto, la montagna di fronte prende vita e si trasforma nella faccia di Spike che gli annuisce, lasciando Mike da solo (anche se Michael sembra contento).

Leave Me Alone

Nella quinta parte del film abbiamo un altro minifilm sulle note di Leave Me Alone, il video rappresenta stranezze e particolari della vita privata di Mike.

Smooth Criminal

966427821.jpg

Occupa la parte principale del film. Jackson è gangster buono che utilizza la sua posizione influente tra i criminali per proteggere i bambini di una grande e sconosciuta città. La sequenza si apre con alcune scene che saranno riprese poi verso la fine del video, nelle quali un gruppo di bambini (tra cui Sean Lennon) vede Michael uscire e il locale viene attaccato da loschi figuri armati. Segue un flashback nel quale vediamo Jackson giocare con i bambini in un prato insieme al loro cane. Il cane scappa, e i bambini lo vanno a cercare, ma insieme a Michael scoprono il nascondiglio di Mr. Big (Joe Pesci), un cattivissimo narcotrafficante con un esercito di loschi figuri e che vuole rendere l'intera popolazione mondiale dipendente dalle sue droghe, cominciando proprio dai bambini. Mr. Big li scopre, ma riescono a fuggire; Jackson dice ai bambini di incontrarsi al club anni '30, che si copre essere un vecchio bordello abbandonato. All'inizio i bambini sono spaventati, ma quando Michael appare, scompare l'atmosfera cupa e tenebrosa e i bambini tornano indietro nel tempo fino al 1930, il club è ora pieno di scommettitori,gangsters e ballerine. Jackson comincia a ballare insieme agli altri, e tutti insieme danno vita al video di Smooth Criminal. Nel momento clou della canzone, Mr. Big fa la sua apparizione davanti al club, riportandoci ai giorni nostri, all'inizio del video; qui si scopre che Michael è un gangster dai poteri magici, che gli derivano dalle stelle cadenti. Appena una si vede cadere nelle vicinanze del locale, Jackson si trasforma in una macchina sportiva e sconfigge alcuni degli scagnozzi di Mr. Big; ma ma non riesce a fermare Mr. Big che cattura una ragazza, Katie. Michael lo segue fino al suo nascondiglio, dove Mr.Big si sta preparando a torturarlo mentalmente facendogli vedere Katie, ormai dipendente dalle droghe. Katie tenta di liberarsi, e nel frattempo si vede un'altra stella cadente nel cielo; Jackson si trasforma in un gigantesco robot e sconfigge tutti gli scagnozzi di Mr.Big, in seguito, grazie all'ennesima stella, si trasforma in una grande navicella spaziale. Mr. Big corre nella propria astronave, e comincia una lotta tra i due, che termina con la sconfitta di Mr. Big, che muore nello scontro e Michael riesce a salvare tutti i bambini del mondo dalla dipendenza dalle droghe.

La versione usata nel film è differente da quella dell'album; ci sono nuove parti di testo e nel complesso la canzone è molto più lunga, include infatti materiale sinfonico arrangiato da Bruce Broughton. I testi extra invece servono a rendere più chiara la trama del film. La versione più famosa del video è un collage di quattro minuti delle varie scene.

Come Together

Il film si chiude con una cover di una canzone dei The Beatles Come Together. Uno degli attori bambini è Sean Lennon, figlio del Beatle John Lennon. La canzone rimase inedita fino al 1992, quando fu pubblicato il singolo "Jam" e l'album HIStory: Past, Present and Future – Book I.

Titoli di coda

Durante i titoli di coda, ci vengono mostrati altri due video. Nel primo i Ladysmith Black Mambazo cantano The Moon is Walking in un locale anni '30 dietro le quinte del set di "Smooth Criminal". Il secondo video è invece una versione di 4 minuti di Smooth Criminal.

Disponibilità attuale

Negli anni '90, MTV ha spesso riprosto Moonwalker nei suoi speciali su Michael Jackson. Il film è disponibile in VHS (Sony). Nell'Aprile 2005, Moonwalker è uscito in DVD (Warner Home Video) ma solo in Gran Bretagna. Nel 2006 invece è uscito anche nella Corea del Sud e in Australia. Altri bootlegs sono presenti su eBay, insieme ad un'edizione ufficiale (Regione 1).


Videogioco

Dal film fu tratto nel 1990 anche un videogioco per la console SEGA MEGADRIVE (16 bit).

Michael Jackson's Moonwalker: "Michael, l'hai trovata!" Risuona festosa la voce di Katy. Ma molti bambini non sono ancora stati trovati! Riuscirete a fermare Mr. Big, la psicopatica mente criminale e la sua banda di sicari prima che rapiscano tutti i bambini? Potete se siete Michael Jackson! Affrontate i criminali, sterminate i malvagi e picchiate i teppisti! Muovetevi come solo Michael sa fare, sulle battute di Smooth Criminal, Beat It, Billie Jean e Bad!

Moonwalkergamescreen.jpg

Si tratta di uno dei giochi che hanno fatto epoca sul Mega Drive, ed anche il Master System ne aveva una sua versione. Liberamente tratto dal film che lo stesso re del pop interpretò alcuni anni prima dell'uscita del gioco (precisamente nel 1988), ne condivide atmosfera, personaggi, scene e musiche, riproponendocele sotto la forma di un platform dinamico, ma a tratti poco originale e vario.
Comincerete la vostra avventura in un bar malfamato frequentato da persone poco raccomandabili, dove all'inizio l'eroe compirà una delle sue mosse più spettacolari: giravolta e lancio della moneta nel juke-box, per poi proseguire nel livello. Passerete attraverso il bar, una strada buia e paurosa tipo Bronx alle 2 di notte, un parcheggio, un cimitero e un sacco di altre locazioni caratteristiche e suggestive che vi porteranno al livello finale in cui sconfiggerete il cattivone di turno. In ogni livello dovrete liberare otto bambine ognuna delle quali ripristinerà la vostra energia vitale che potrete aver perso mediante il contatto fisico con i brutti ceffi che popolano i livelli oppure eseguendo la spettacolare "giravolta al volo con lancio del cappello, uccisione dei nemici e ritorno con presa in aria" sottolineata dai tipici urletti che Michael era solito performare anche durante i suoi spettacolosi concerti. Durante le vostre avventure vi trasformerete anche in una macchina volante ed in un robot sparatutto e, mediante tali trasformazioni temporanee sarete pressoché invincibili.
Per condire in maniera appetitosa l'intero gioco gli sviluppatori della SEGA hanno incluso come musiche di sottofondo alcuni dei brani più famosi di Mike, quali "Bad", "Smooth Criminal", "Beat It", "Billie Jean" e "Another Part of Me" nel livello del cimitero. Comunque sia l'impatto sonoro del gioco è senza dubbio accattivante e coinvolgente, forse uno dei migliori tra i giochi del Megadrive; lo stesso non si può dire della grafica, decisamente non il massimo anche all'epoca. Tuttavia la giocabilità più che discreta e la notorietà del protagonista hanno fatto di questo gioco un classico degli anni '90.
Ed ora qualche chicca: i diritti di sfruttamento dell'immagine di Michael costarono alla SEGA parecchi dollari, tanto che i guadagni relativi al gioco furono esigui. Inoltre il gioco ebbe più successo in Giappone ed in Europa che in America. La giocabilità più che discreta e la notorietà del protagonista hanno fatto di questo gioco un classico degli anni '90.

Curiosità

  • Nel doppiaggio italiano la voce di Mike è di Guido Cavalleri, mentre quella di Joe Pesci è di Leo Gullotta.
  • Moonwalker uscì inizialmente contemporaneamente all'album Bad. Mentre venne girato il film, Jackson era occupato anche nella promozione del suo Bad World Tour.

Copertina alternativa

Moonwalkeralternative.jpg

Cioccolata svizzera

Michael-Jackson-Set-Of-Three-Moon-335291.jpg

Blocco appunti di Michael con la storia del film

MJmoonnotebook.JPG

Links

Guarda il making of (discorso di Mike sulla musica)
Trailer giapponese del film